Egidio Gazzolo

Residenza Privata – Pieve Ligure (GE)

DESTINAZIONE D'USO: residenza privata

SUPERFICIE: 278 mq

ANNO PROGETTO: 2015

PROGETTO: arch. Egidio Gazzolo

DIREZIONE COMMESSA: arch. Alessandro Pozzi

Collaboratori:

geom. Luca Arecco

arch. Barbara Ottonello

L’immobile oggetto di intervento e’ una villa unifamiliare realizzata nel 1962-63 dall’architetto Franco Albini,  denominata Villa Osti, la cui tipologia risulta essere frequente in varie architetture dell’autore. Il complesso è costituito da nuclei tra loro sfalsati, assemblati attorno ad uno spazio principale centrale con modalità irregolare, quasi a seguire la morfologia del terreno, offrendo così la possibilità di affacci differenziati e tagli visivi diagonali che inquadrano gli elementi principali dello spazio aperto circostante. Il progetto consiste in un sostanziale intervento di ristrutturazione; l’obiettivo principale e’ stato quello di portare gli ambienti interni ed esterni ad avere un rapporto interconnesso, lasciando la zona hall centrale libera da ingombri strutturali. Protagonista dell’intervento la scala elicoidale, in omaggio allo stile dell’architetto realizzatore della villa. Arredi dalla linea pulita e colori richiamanti quelli della riviera ligure dominano sull’intero complesso; a completare il senso di apertura verso l’esterno la piscina sullo sfondo, anch’essa dalle linee essenziali e pulite, creando l’illusione di continuità verso il mare.