Egidio Gazzolo

Palazzine “Pigna” Andora (SV)

DESTINAZIONE D'USO: Abitazioni di lusso

SUPERFICIE: 3.600 mq

ANNO PROGETTO: 1992-1997

PROGETTO: arch. M. Battistrada arch. E Gazzolo

DIREZIONE COMMESSA: arch. M. Battistrada arch. E Gazzolo

Collaboratori:

geom. S. Dessalvo
arch. C. Riccobene

Consulenza  urbanistica: arch. C. Peruggi

Consulenza legale: avv. G, Gerbi

Committente: Barbagallo Costruzioni S.r.l.

In un terreno collinare, completamente aperto verso il mare, è stato ipotizzato un intervento per la creazione di nuove unità abitative per vacanza. Un gioco di terrazzamenti in pietra divengono la base per inserire piccoli edifici a due o sei appartamenti, ciascuno dei quali gode di un giardino privato direttamente accessibile dall’abitazione. Una vegetazione di nuovo impianto andrà ad integrare quella esistente posta fuori dalla zona di intervento. Al silenzio e alla riservatezza della residenza in collina, si sommano la splendida vista ed il facile collegamento al mare. Il progetto prevede 36 unità abitative di prestigio, oltre ai box interrati, il tutto su una superficie di intervento di circa 45.000 mq.