Egidio Gazzolo

Complesso Residenziale Molino Nuovo, Andora (SV)

DESTINAZIONE D'USO: Abitazioni – Attività commerciali- impianti sportivi-verde pubblico

SUPERFICIE: 15.000 mq

ANNO PROGETTO: 1992 SUA-1995 CE

PROGETTO: arch. M. Battistrada arch. E Gazzolo

DIREZIONE COMMESSA: arch. M. Battistrada arch. E Gazzolo

Collaboratori:

Sabina Dessalvo
Cinzia Riccobene
Marcello Sartor

Direzione Lavori architettonica e strutturale: arch. Egidio Gazzolo

Consulenza urbanistica: Arch. G. Peruggi
Consulenza legale: Avv. G. Gerbi

Committente: Barbagallo Costruzioni S.r.l

Nel pieno della vallata di Andora, in prossimità di un nucleo storico, si apre l’area oggetto dell’intervento. L’edificato prende forma dal tracciato della Strada Provinciale, si aggancia al costruito ottocentesco e risalendo le colline arriva a lambire le prime case di un borgo medioevale, posto poco più sopra. Ampi spazi verdi fanno da cornice a piccole costruzioni di due o tre piani, che si sviluppano affiancate lungo i vecchi percorsi che attraversavano le campagne. Agli spazi privati si aggiungono un ampio parco pubblico, che costituisce il cuore dell’intervento, mentre a lato trovano spazio campi da tennis, un campo da calcetto, campi da bocce.

Al di sotto del costruito, sono stai ricavati gli spazi per alloggiare le autovetture.

In cifre il complesso prevede la creazione di 200 appartamenti, per una volumetria di 45.000 mc per un estensione di 60.000 mq circa.