Egidio Gazzolo

Complesso Residenziale Porta Garibaldi – Milano

DESTINAZIONE D'USO: Abitazioni

SUPERFICIE: 1757 mq

ANNO PROGETTO: 2014

PROGETTO: arch. Egidio Gazzolo

DIREZIONE COMMESSA: arch. Alessandro Pozzi

Collaboratori:

geom. Luca Arecco
arch. Enrico Ramunni
arch. Barbara Ottonello
arch. Manuela Molinari

Consulenza strutturale : Ing. M&L Genova Progetti (Genova)

Consulenza termotecnica: ing. Carlo Richero Loano (SV)

Committente: Acisjf (Milano)

Il lotto oggetto di intervento si trova nel centro di Milano, L’immobile è in un contesto storico caratterizzato da edifici a cortina antecedenti al XX secolo; due elementi storici di forte riferimento sono costituiti da Porta Garibaldi e la chiesa dell’Incoronata. L’intervento proposto mira, a trasformare l’edificio in un immobile residenziale suddiviso in appartamenti; al piano terra troveranno posto l’accesso all’autorimessa interrata, l’androne di ingresso all’immobile oggetto di trasformazione ed un locale commerciale. Data la configurazione esistente del fabbricato non risulta possibile una ricomposizione in assonanza con l’architettura storica, si è, quindi, optato per consolidare e riprendere i rapporti volumetrici e gli allineamenti del vecchio profilo stradale. Si è scelto di costituire un’ulteriore evoluzione del contesto riprendendo alcuni elementi dello stesso, reinterpretandoli con linguaggio architettonico di maggior contemporaneità. L’inserimento delle terrazze affacciate sul corso consentiranno il riallineamento alla cortina, che grazie al parapetto in vetro e la collocazione dei pannelli frangisole scorrevoli costituiti in lamelle di acciaio orientabili conferiranno un immagine moderna. Un aspetto importante di questo progetto è dato dal risparmio energetico, che grazie ai tamponamenti ed agli infissi scelti in fase progettuale potrà raggiungere un alta efficienza energetica.