Egidio Gazzolo

Nato a Genova nel 1963, si laurea nella città natale presso la Facoltà di Architettura nel 1988 e nello stesso anno consegue l’abilitazione allo svolgimento della professione.

Segue un periodo di approfondimento delle tematiche maggiormente legate alla gestione dei cantieri, grazie alla partecipazione a numerosi corsi di specializzazione che completano la formazione universitaria e consentono l’ottenimento di specifiche abilitazioni necessarie per affrontare il mondo delle costruzioni.

Subito dopo la laurea inizia l’attività con il compagno di studi Mario Battistrada, col quale fonda poi la Battistrada e Gazzolo s.r.l., società attiva nel settore delle costruzioni civili e specialistiche, strutturata per offrire alla clientela supporto professionale con diversi livelli di competenza, volti ad una consulenza globale nel campo del costruire, con uno staff medio di oltre venti collaboratori, integrati da consulenze esterne per i settori specifici.

Nel 2012, in continuazione con l’attività svolta in forma associata nei 22 anni precedenti, ha preso avvio il lavoro come singolo professionista, riproponendo il modello aziendale già collaudato che ha quale obbiettivo principale il servizio “chiavi in mano” alle aziende che operano nel mondo delle costruzioni, affiancando le proprie conoscenze con differenti figure professionali che da anni completano le competenze interne alla struttura.

L’esperienza maturata sotto il profilo tecnico ed amministrativo si esprimono in forme architettoniche che vengono declinate nel campo della nuova costruzione e del recupero del patrimonio edilizio esistente, cercando di calare la progettazione nel contesto specifico del caso, ma soprattutto mirando a dare risposta alle esigenze espresse dal cliente.

La competenza tecnica sviluppata nella concretezza del territorio ligure, si è arricchita quando agli inizi degli anni 2000, una larga parte dell’attività si è aperta al territorio milanese, creando l’occasione per coniugare tecniche e linguaggi architettonici di più ampio respiro internazionale.

Alla progettazione della singola villa per una clientela privata, si affianca la realizzazione di complessi edilizi anche di diverse centinaia di unità immobiliari, misurandosi con la tecnica e la normativa, in risposta anche a situazioni di più alta sensibilità architettonica quali gli immobili sottoposti a vincolo ambientale, monumentale o archeologico, per sviluppare una attenzione al recupero filologico o all’inserimento di linguaggi contemporanei in contesti storici.